tecnologia

Le tecnologie utilizzate per questo progetto sono basate su pannelli solari, produzione e stoccaggio di idrogeno verde, celle a combustibile ad alta potenza e batterie agli ioni di litio. Queste tecnologie sono ben conosciute ma combinate di recente per ottenere una soluzione energetica bancabile, modulare, scalabile e pronta per essere implementata.

Schema_siteSardaigne_IT.png
pictos-43.png
pictos-43.png
pictos-45.png
pictos-45.png
pictos-44.png
pictos-46.png
pictos-47.png
pictos-44.png

L'impianto solare genera la fonte primaria di elettricità senza carbonio per la centrale elettrica Renewstable® quando il sole splende.

 

L'accumulatore di batterie fornisce il picco di potenza alla fine della giornata e, in combinazione con l'accumulatore di idrogeno, assicura la stabilità del servizio elettrico.

 

Il sistema di stoccaggio H2 a lungo termine:

 

converte l'elettricità del parco fotovoltaico in idrogeno con un sistema di elettrolisi durante il giorno,

 

trasformando acqua e ossigeno in idrogeno, immagazzina l'idrogeno gassoso prodotto in serbatoi metallici orizzontali e poi,

 

produce elettricità dall'idrogeno immagazzinato utilizzando una cella a combustibile a idrogeno durante la notte.

HDF_BARBADOS_0011_web.jpg
pictos-47.png
pictos-44.png
pictos-46.png
pictos-43.png
pictos-45.png

A proposito dell'idrogeno

schema H2O IT-01.png

La tecnologia dell'idrogeno esiste dal 19° secolo. Questa tecnologia è nota per essere provata e non inquinante. HDF lavora esclusivamente con i principali produttori e fornitori mondiali di sistemi energetici a idrogeno.

La tecnologia di stoccaggio a lungo termine dell'idrogeno si basa sul ciclo dell'acqua: consiste nel rompere una molecola d'acqua (H2O) e poi ricomporla. Il sistema emette solo ossigeno e acqua. Non contiene sostanze chimiche, quindi non ci sono emissioni nocive o inquinanti.